martedì 30 giugno 2020

[Misc] La Settimana da Gioco™ 2020 Edition

Puntuale come ogni anno, magari un po' in anticipo rispetto al solito, arriva la fantastica Settimana da Gioco™ di questo sciagurato 2020. Come già scrissi lo scorso anno (qui se volete rileggere velocemente di cosa si tratta), mamma e frugoletto sono dai nonni da weekend a weekend, e io rimango a casa, solitario come un maiale sulla brace in questi giorni di cocente calura.

Se avete letto il post del 2019, sapete già di cosa mi nutro (sembra un documentario, no? "Il maschio alfa, rimasto solo per una settimana, vaga alla ricerca di cibo, imbattendosi in alberi da hamburger, fontane di birra e piante di biscotti alla nutella") anche se quest'anno, complice alcune analisi del sangue che dovrò fare a breve, non potrò ingozzarmi come al solito, con enorme sollievo del mio fegato.

martedì 16 giugno 2020

[Libri] La trilogia della Prima Legge

Ho appena concluso di leggere un'opera davvero importante, una trilogia di romanzi dell'autore inglese Joe Abercrombie. Una lettura che mi ha tenuto impegnato per qualche mese, nei quali ho intervallato i tre romanzi della trilogia con altre letture, ma devo confessare che ero continuamente attratto dall'opera di Joe, che mi osservava dallo scaffale invitandomi a continuare a leggere, parola dopo parola, fino alla fine. Si tratta complessivamente di poco più di un migliaio di pagine, fresche di ristampa in un unico volume (di cui allego un selfie qui sotto) da parte di Mondadori.

L'ultima edizione Mondadori, che racchiude i tre romanzi originali.

mercoledì 27 maggio 2020

[Misc] Il favoloso mondo di Kickstarter

Credo che tutti sappiate cosa siano le piattaforme di crowdfunding, spuntate come funghi da un po' di anni a questa parte. Soltanto dei malati di mente, a mio modesto parere, finanzierebbero un progetto sulla base di... nulla, fondamentalmente, perchè di quello si tratta. Riflettete: un bel giorno, vengo da voi e vi mostro un paio di foto sul cellulare del mio nuovo e favoloso gioco da tavolo che ho progettato o del videogame che sto sviluppando (per rimanere in tema ludico) e vi dico "questo è solo una beta, poi ci sarà questo e quello, alla fine verrà spettacolare, includerà bla bla e bla bla, te lo farò avere pronto e giocabile tra un anno, nel frattempo mi dai cinquanta euro?". Sfido chiunque a darmi un centesimo, altrochè. Per carità, io sono il signor Nessuno e chi mai mi filerebbe, ma se mi chiamassi Cranio o Obsidian? Se vi facessi giocare alla beta e scopriste che effettivamente vi piace? Se avessi altri progetti alle spalle andati a buon fine, mi finanziereste?
Il crowdfunding è questo, e su Kickstarter, il sito più famoso al mondo, è ben evidenziato: "Kickstarter non è un negozio, noi diamo vita a progetti creativi."
Forse.

Se volete entrare, preparatevi a dire addio al contenuto del vostro portafogli.

domenica 17 maggio 2020

[VideoGame] La Spaccatrice di Troni

Il contatore di Steam alla fine segna la bellezza di quarantacinque ore. Mi accingo quindi a scrivere le solite due righe sulla mia ultima esperienza videoludica, il più che buono Thronebreaker - The Witcher Tales. Partendo dal titolo, visto che è stato utilizzato un chiaro richiamo alla più famosa saga dello strigo, possiamo affermare che questo gran bel pezzo di software non c'entra nulla con il suo fratellone più grande (parlo di Witcher 3), al contrario ha tantissimo in comunque con un altro giochino dei CDProject, il famoso Gwent.
Si tratta fondamentalmente dello stesso gioco, al quale è stata costruita attorno una storia davvero ben narrata, con tanto di scene di intermezzo e interamente doppiato in italiano. Il Gwent, fulcro del gioco quindi, è ben diverso da quello presente in The Witcher, ed è ripensato e rimodellato per essere più snello e anche ovviamente più competitivo, visto che il gioco è rilasciato anche in versione free to play su varie piattaforme, ed è un discreto concorrente di quei titoli tipo Heartstone o Elder Scrolls Legends (quest'ultimo pare abbandonato da Bethesda), giochi online di carte collezionabili.

Il Gwent, fulcro del gioco.

domenica 26 aprile 2020

[Misc] Qualche aggiornamento

Aggiorno un paio di post precedenti, visto che le situazioni di cui scrivevo si stanno evolvendo e aggiungo un commento veloce su un nuovo gioco che sto portando avanti durante questa quarantena (si tratta di Thronebreaker).

- La Leggenda del Fuoco di Drago (role-run a Skyrim) (link)

Bè, direi che il buon Vogrel Dragonfire è durato ben poco, giusto il tempo di uscire da Whiterun e incontrare la prima Hagraven (una strega che spara palle di fuoco, maledetta lei) che la leggenda si è interrotta praticamente ancor prima di cominciare.

domenica 19 aprile 2020

[GdR] C'è voluta la quarantena (D&D inside)

Solamente un evento eccezionale poteva riunire un vecchio gruppo di giocatori di ruolo che ormai aveva perso per strada il proprio hobby, risucchiato nella spirale lavoro-famiglia-figli e che non immaginava certo di poter tornare a giocare, se non in età pensionabile.
Invece, a causa della pandemia globale che stiamo vivendo, tutto ciò si è reso possibile, e venerdì scorso un gruppetto di quattro irriducibili ha giocato una memorabile prima seduta all'avventura introduttiva della quinta edizione del più famoso gioco di ruolo del mondo.
Ma andiamo con ordine.


Imprescindibili.

martedì 31 marzo 2020

[VideoGame] La Leggenda del Fuoco di Drago

Non avrei mai pensato di avere tempo (e voglia) di intraprendere un percorso di questo tipo (e chissà se e quanto lo tirerò avanti), ma la pandemia di questo periodo ha sconvolto un po' tutti i piani, lavorativi e familiari, costringendoci a rimanere in casa, come ben sapete. Ergo, come trascorrere queste lunghe e noiose ore in quarantena? Maccccerto, perchè non cominciare una nuova run di Skyrim?

Ho perfino creato il logo della run, per la massima figosità possibile